5 benefici del pilates

Il pilates è la disciplina del momento. Ti sei chiesto perché? Ecco 5 buoni motivi per iniziare a praticarlo.

1) Rinforza i muscoli

Uno degli obiettivi chiave del pilates è rafforzare il core, cioè la cintura addominale. Si lavora molto sulla respirazione per sollecitare e prendere coscienza di questa zona del corpo, potenziare la muscolatura e migliorare la postura.

2) Aumenta la flessibilità

Nelle lezioni di pilates si lavora con piccoli movimenti muscolari abbinati alla respirazione. In questo modo si migliora la fluidità, il controllo del movimento, l‘ampiezza e la capacità di allungamento muscolare.

3) Aiuta a mantenersi in forma

Il pilates può sembrare un allenamento poco intenso, ma diversi studi hanno dimostrato che può aiutare la perdita di peso. Gli esercizi del pilates infatti sollecitano anche la muscolatura più profonda con un grande dispendio energetico che consuma inevitabilmente calorie, bruciando i grassi depositati.

4) Migliora l’umore

Il pilates può essere considerato una pausa mentale ed emotiva per il corpo. I benefici procurati da allungamento e tonificazione stimolano i neuroni e donano una nota positiva all’umore, permettendo di combattere lo stress.

5) Contrasta gli stati di tensione muscolare ed articolare

Chiunque soffra di cervicale o dolori alla schiena, troverà nel Pilates un valido alleato. È importante però una visita medica prima di iniziare a praticarlo, altrimenti si rischia di peggiorare la situazione. Praticando degli appositi esercizi di allungamento dei muscoli delle spalle, del collo e della schiena sarà possibile rilassare la zona incriminata, diminuendo la tensione. Migliorando la postura, poi, favorisce l’abbandono di tutte quelle cattive abitudini e posizioni scorrette che provocano il mal di schiena.

Comments

comments

Lascia un commento

preloader